CURA DELLE UNGHIE

Scritto sabato, 19 luglio 2008 da Admin

Le unghie delle mani e dei piedi devono essere sempre corte per evitare che il bambino si graffi o che vi si accumuli sporcizia e.

Le unghie crescono velocemente dai primi giorni di vita., ed in questo può non essere necessario tagliarle perché sono molto morbide e tendono a sfaldarsi spontaneamente. In seguito, non è necessario tagliarle più di una volta alla settimana.
Per tagliare le unghie dei piedi e delle mani si devono utilizzare forbici a punta arrotondata e mai quelle da manicure per le persone adulte.
Le unghie dei piedi devono essere tagliate diritte per prevenire la crescita errata sotto la pelle (unghia incarnita), quelle delle mani si devono arrotondare a livello degli angoli seguendo la curvatura del polpastrello delle dita, in modo da prevenire eventuali graffi.
Il momento ideale per tagliare le unghie è quello che segue il bagnetto, perché il bimbo è più rilassato e le unghie si saranno ammorbidite con l'acqua. Bisogna lasciare che si addormenti poiché per la maggior parte dei bambini questa operazione risulta fastidiosa, per quanto non dolorosa, e quindi il bambino stesso si divincola, allora se dorme si riesce ad evitare una vera e propria "tortura"..
 Se il genitore si sente incapace ed ha paura di far male al bambino. può utilizzare una limetta per unghie (a grana molto fine) al posto delle forbicine, da essere certi di non ferire in nessun modo il bambino. 

TRATTO DA LIBRO
“IL PEDIATRA NEL CASSETTO”
Dalla nascita all'adolescenza. Istruzioni per l'uso
Dr. Gianfranco Trapani
GIUNTI ED. FIRENZE 2008

...........ACQUISTARE FORBICINE DALLA PUNTA ARROTONDATA MA DI QUALITA' CIOE' CHE TAGLINO E NON STRAPPINO